480x150-Gae-2

Ricorso al GdL per immissione in ruolo Scuola Infanzia dei vincitori Concorso a Cattedra 2012 nella regione di interesse

Descrizione:

Ricorso ad personam al competente Giudice del Lavoro riservato ai vincitori del Concorso a Cattedra per la Scuola dell'Infanzia che non hanno ottenuto l'immissione in ruolo o che l'hanno ottenuta in regione diversa (ai sensi del D.M. 496/2016). Il ricorso si propone di contestare la decisione di bandire un nuovo concorso per la Scuola dell'Infanzia, prevista dalla Legge 107/2015, senza aver completato le procedure di immissione in ruolo sui posti effettivamente messi a disposizione per la precedente selezione concorsuale e ottenere, per i vincitori del Concorso bandito ex DDG n. 82/2012 nella classe di concorso AAAA, l'immissione in ruolo negata dal MIUR nella regione in cui si è svolto il concorso e non, come disposto dal D.M. 496/2016, in regione anche diversa.

Requisiti:

Il ricorso potrà essere promosso dai docenti collocati in posizione utile nelle rispettive graduatorie di merito del concorso a cattedra 2012 che sarebbero rientrati nel novero dei vincitori rispetto al numero dei posti messi a concorso nella regione di partecipazione, ma non sono stati assunti a tempo indeterminato o che non vogliono essere assunti in regione diversa ai sensi del D.M. 496/2016.

Modalità di preadesione:

Per poter preaderire al ricorso è necessario espletare la procedura di iscrizione all'ANIEF e completare la procedura di preadesione online.

Costi di preadesione:

La preadesione al ricorso ha un costo di: 150,00€

Costi e Servizi:

NB:  La quota è riferita alla preadesione al ricorso. I ricorsi sono riservati ai soli iscritti ANIEF. Il mancato rinnovo/perfezionamento dell’iscrizione comporta la decadenza della convenzione che il ricorrente stipulerà con il legale per le pattuizioni relative ai compensi professionali da corrispondere. La firma della Convenzione avverrà all'atto della firma del mandato per il deposito del ricorso al Giudice del Lavoro e l'irregolarità dell'iscrizione al sindacato ANIEF comporterà la conseguente cessazione delle tariffe agevolate destinate ai soci ANIEF; in questo caso, il ricorrente potrà continuare l’iter del ricorso, ma il legale assegnato potrà richiedere il pagamento di parcella per la propria prestazione professionale in base alle normali tariffe professionali vigenti.

Il Contributo Unificato, se dovuto, sarà a carico del ricorrente. 

Nota bene:

N.B. Il ricorso è riservato ai soli candidati vincitori del concorso a cattedra che dovevano rientrare, quindi, nel numero di immissioni in ruolo decretate per la procedura concorsuale 2012 Scuola Infanzia. NON possono aderire al ricorso i candidati risultati idonei al concorso.

Il ricorrente dovrà accertarsi di avere titolo alla proposizione del ricorso, verificando che la propria posizione sarebbe rientrata nel novero dei vincitori del concorso in virtù dell'utile collocazione nelle graduatorie per la classe di concorso AAAA Scuola Infanzia. La corretta documentazione comprovante tale circostanza dovrà essere prodotta dal ricorrente al legale ANIEF ai fini dell'elaborazione e del deposito del ricorso. 

Pre adesioni aperte.

Effettua il login per aderire, se non sei iscritto puoi farlo al seguente link

Indietro

© 2014 - ANIEF - Associazione Sindacale Professionale - P.I. 97232940821 -Credits - Privacy - CookieRiconsidera Cookie 

  • ATA
  • RSU
  • Seminari