480x150-Gae-2

Perequazione interna DS

Descrizione:

Ricorso al Giudice del Lavoro per ottenere la “Perequazione Interna” dello stipendio rivolto ai Dirigenti Scolastici vincitori dei due concorsi ordinari. Il ricorso è volto ad ottenere il riconoscimento dell’anzianità maturata nella precedente carriera da docente (RIA, Retribuzione Individuale di Anzianità). I vincitori dei concorsi ordinari, infatti, non godono di alcun riconoscimento dell’anzianità pregressa, al contrario di quanto avviene per gli altri dirigenti, che hanno visto riconosciuta l’anzianità maturata nella precedente carriera.

Requisiti:

Possono aderire al ricorso tutti i Dirigenti Scolastici risultati vincitori degli ultimi concorsi ordinari che non si sono visti riconsocere la pregressa anzianità per il servizio prestato in qualità di docenti.

Questi Dirigenti, dunque, sono palesemente soggetti a una discriminazione nei confronti degli altri colleghi, perché non godono di alcun riconoscimento dell’anzianità pregressa e percepiscono uno stipendio inferiore pur svolgendo lo stesso lavoro. Tutto ciò è in contrasto con il principio secondo cui la parificazione dei dirigenti sotto l’aspetto giuridico comporta anche quella economica.

Modalità di preadesione:

Per poter preaderire al ricorso è necessario espletare la procedura di iscrizione all'ANIEF, completare la procedura di preadesione online al ricorso e seguire le istruzioni per l'effettiva adesione al ricorso scaricabili al termine della preadesione e riportate nel "Memorandum" - Scheda dati con QR code.

Costi di preadesione:

La preadesione al ricorso ha un costo di: 0,00€

Costi e Servizi:

NB: La preadesione al ricorso è gratuita. I ricorsi sono riservati ai soli iscritti ANIEF. Il mancato rinnovo/perfezionamento dell’iscrizione comporta la decadenza della convenzione che il ricorrente stipulerà con il legale per le pattuizioni relative ai compensi professionali da corrispondere. La firma della Convenzione avverrà all'atto della firma del mandato per il deposito del ricorso al Giudice del Lavoro e l'irregolarità dell'iscrizione al sindacato ANIEF comporterà la conseguente cessazione delle tariffe agevolate destinate ai soci ANIEF; in questo caso, il ricorrente potrà continuare l’iter del ricorso, ma il legale assegnato potrà richiedere il pagamento di parcella per la propria prestazione professionale in base alle normali tariffe professionali vigenti.


Il Contributo Unificato, se dovuto, sarà a carico del ricorrente.

Pre adesioni aperte.

Effettua il login per aderire, se non sei iscritto puoi farlo al seguente link

Indietro

© 2014 - ANIEF - Associazione Sindacale Professionale - P.I. 97232940821 -Credits - Privacy - CookieRiconsidera Cookie 

  • ATA
  • RSU
  • Seminari