770 px Mobilita 2017 2

In primo piano

“Scelgo io! Digito positivo” - Giovani a confronto per costruire una Rete migliore

Palermo – Domani- Venerdì 28 aprile 2017, dalle ore 9.30 alle ore 14.00, presso il Liceo Scientifico Galileo Galilei di Palermo, si svolgerà la manifestazione “Scelgo io! Digito positivo” - nell’ambito delle iniziative promosse da “Generazioni Connesse”, progetto coordinato dal Ministero dell’Istruzione e finalizzato alla promozione dell’uso consapevole della Rete presso i giovani.

La manifestazione organizzata dall’associazione Cuore e Parole Onlus, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico per la Sicilia e con il supporto dell’Ente di formazione Eurosofia convenzionato con Anief, si propone di sensibilizzare gli studenti e i docenti rispetto al tema del bullismo e del cyberbullismo.

CUORE E PAROLE IN COLLABORAZIONE CON EUROSOFIA, CONVENZIONATA CON ANIEF, TI INVITANO ALL'EVENTO “SCELGO IO! DIGITO POSITIVO”

L’evento si terrà giorno Venerdì 28 aprile 2017, dalle 9.30 alle 14.00, presso il Liceo Scientifico Galileo Galilei di Palermo, nell’ambito delle iniziative promosse da “Generazioni Connesse”, progetto coordinato dal Ministero dell’Istruzione e finalizzato alla promozione dell’uso consapevole della Rete presso i giovani e alla sensibilizzazione degli stuenti e del personale scolastico riguardo il tema del bullismo e del cyberbullismo.

 Facciamo rete per difendere la Rete

“Scelgo io! Digito positivo”

Giovani a confronto per costruire una Rete migliore

Ore 9.30 – 12.30                12.30 – 14.00

Con gli studenti        Con le agenzie Educative

Al termine sarà offerto un breve light lunch

La diciassettesima conferenza organizzativa dei legali ANIEF si è svolta a Roma ed i lavori sono stati aperti dal Presidente del giovane sindacato, Marcello Pacifico ribadendo quanto oramai per ANIEF non va più bene e non può essere più tollerato. "I precari della scuola devono essere stabilizzati, la sentenza della Corte di Cassazione non ha fatto luce sull’indennità forfettaria e sulla perdita di chance, siamo pronti ad andare in Europa, andremo alla CEDU, siamo già stati in commissione di petizione al Consiglio d’Europa e ora partiremo con i ricorsi per la stabilizzazione e risarcimento del personale precario". Prosegue l’intervento del Presidente Pacifico, il quale fa sapere che il sindacato ANIEF, solo nell’ultima settimana, ha avuto 40 sentenze per 300 mila euro, sono più di 3 milioni e mezzo di euro i risarcimenti che il sindacato è riuscito a far ottenere ai precari nell’ultimo anno e mezzo. "Noi continueremo così – prosegue il Presidente – la norma comunitaria è dalla nostra parte e non solo per quel che attiene il recupero degli scatti di anzianità, ma anche per la ricostruzione di carriera oltre le mensilità estive mentre già siamo in corte di giustizia europea per le stabilizzazione e i risarcimenti". Il messaggio che il sindacato vuole dare con questo convegno è che ANIEF c’è, c’è per la scuola, c’è per il rispetto del diritto, c’è per una scuola equa, giusta e solidale.

Fonte: Teleborsa

© 2014 - ANIEF - Associazione Sindacale Professionale - P.I. 97232940821 -Credits - Privacy - CookieRiconsidera Cookie