770X100 BOMBA TFA soste ok

italia

DOVE SIAMO

La nostra struttura copre
tutte le regioni italiane.
Siamo presenti in tutte
le province.

SCOPRI ADESSO!

In primo piano

Indicazioni su opzione donna e prossima circolare. Entro il 28 febbraio domande per riscatto, ricongiungimento. Cedan S.r.l.s. avvia il servizio di consulenza dedicato gratuito per conoscere ogni aspetto. Consulta il seguente link, trova la sede più vicina a te, chiedi a Cedan S.r.l.s. e avvia la tua pratica. Segui l'evento in webinar l'8 febbraio prossimo: partecipa in diretta all'incontro trasmesso da Roma.

 

 

102.900 candidati per 2004 posti messi a bando. Il 98% dei candidati sarà escluso. Solo tu puoi essere il fautore del tuo nuovo successo professionale. Occorre determinazione, costanza nello studio ed un corso mirato. Anche per questo concorso la discrepanza tra nord e sud, per quanto riguarda le domande di partecipazione e posti a disposizione, è eclatante. Domanda-offerta registrata tra il personale docente: i posti sono al Nord e i candidati al Sud.    

 

 

Sta procedendo a vele spiegate la regionalizzazione dell’Istruzione, dando seguito all’articolo 116 della nostra Costituzione mai attuato sino ad oggi: l’iter per l’autonomia differenziata, scrive oggi Orizzonte Scuola, farà un passo avanti il 15 febbraio, data in cui si dovrebbe tenere l’incontro fra Governo e Regioni. A fare pressioni all’esecutivo sono, in particolare, Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna che si battono dall’inizio della legislatura per una maggiore autonomia in diverse materie, a partire appunto dal sistema scolastico. Marcello Pacifico (Anief): Ci opporremo con tutte le nostre forze. Confidiamo nella lungimiranza dei parlamentari, a partire dal primo partito di governo, il M5S, che in alcune occasioni ha mostrato dubbi sulla fattibilità del provvedimento.

                                                                                                   

 

Il TAR del Lazio pubblica quattro nuovi provvedimenti di pieno accoglimento che danno ragione ai legali Anief e condannano il Ministero dell'Istruzione riconoscendo ad altrettanti alunni disabili il diritto all'attribuzione del massimo delle ore di sostegno. È illegittima, infatti, la condotta dell'Amministrazione “che riconosce un monte-ore settimanali di sostegno inferiore, rispetto a quelle individuate come necessarie”. Sempre possibile contattare l'Anief all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. messo a disposizione di tutte le famiglie, dei docenti e dei dirigenti che necessitano dell'intervento del nostro sindacato per ottenere per ogni alunno disabile il giusto apporto di ore di sostegno prescritto dal PEI, nel pieno rispetto della normativa e della nostra carta costituzionale.

 

 

 

Su organici, contratti a termine, posti di sostegno, potenziamento, salario accessorio, burnout, formazione e classi pollaio. Predisposte sei richieste specifiche per il dirigente scolastico ai sensi degli articoli 5 e 22 del CCNL 2016/2018 relative all'informazione, al confronto e alla contrattazione integrativa. Le RSU delle altre scuole possono richiedere gli stessi documenti scrivendo a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  #perunascuolagiusta

 

 

Le procedure e i criteri per la definizione della Programmazione nazionale in materia di edilizia scolastica erano già state pubblicate per il triennio 2018-2020. Le regioni furono autorizzate a stipulare mutui, con oneri di ammortamento a totale carico dello Stato, con la finalità di favorire interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico di edifici scolastici, nonché per la costruzione di nuovi edifici scolastici pubblici. Udir, da sempre presente nelle battaglie atte a tutelare i dirigenti scolastici in tema di sicurezza, riporta l’analisi dell’ingegner Natale Saccone.

 

 

La riforma della scuola primaria passa dall’introduzione del maestro specializzato per l’educazione motoria. A regime saranno 11 mila gli insegnanti necessari, l’iter in Parlamento sta andando avanti e il Ministro Marco Busetti ha anticipato un avvio parziale della novità: “I docenti di educazione fisica presenti nelle classi quarta e quinta”. Marcello Pacifico (Anief): “Le ore dedicate all’educazione motoria non intacchino i programmi curriculari, ma siano aggiuntive. E la novità sia estesa al più presto a tutte le classi della primaria”

 

 

Il prof. Casalino, esperto della materia, risponderà alle diverse domande sul decreto appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Scopri tutto quello che c'è da sapere su assegno, liquidazione, ricongiungimento, riscatto laurea, ape sociale. Sono ammessi soltanto i primi mille che si registrano al seguente link. L'evento sarà trasmesso l'8 febbraio, dalle 15 alle 18, dalla sede Anief di Roma. 

 

 

Ieri era il termine ultimo per inviare la domanda di partecipazione al concorso. Partecipa all’evento gratuito di oggi, 29 gennaio, dalle ore 15.00 alle ore 18.00. Parteciperanno Dsga ed esperti che spiegheranno le novità in materia di reclutamento, approfondiranno le modalità di svolgimento del concorso e l’offerta formativa di Eurosofia. L’istituzione scolastica ha bisogno di nuovi Dsga preparati ed in grado di veicolare un cambiamento positivo all’interno delle singole scuole. Vuoi essere uno dei prossimi DSGA? Segui la diretta streaming gratuita di Eurosofia di oggi. Potrai vedere il webinar collegandoti, pochi minuti prima dell’orario prestabilito, al seguente link: https://register.gotowebinar.com/regist…/6904593669715356418

Durante il seminario gratuito, sarà possibile sottoporre quesiti ai relatori attraverso una chat condivisa.

 

 

Bene, per il presidente Anief Marcello Pacifico, ma per realizzare il progetto serve un grande sforzo perché si trovino le risorse nella prossima legge di stabilità e il giusto ascolto. Si parta dalla riapertura delle GaE per evitare le cattedre deserte al momento delle convocazioni per le immissioni in ruolo, e la stabilizzazione di Ata, docenti di sostegno e con 36 mesi

 

 

Partecipa all’evento gratuito del 29 gennaio dalle ore 15.00 alle ore 18.00. L’incontro si svolgerà presso la sede di Palermo, Palazzo del Gran Cancelliere, via del Celso 49, e sarà trasmesso in diretta streaming (il link sarà disponibile sul sito Eurosofia). Parteciperanno Dsga ed esperti che spiegheranno le novità in materia di reclutamento, approfondiranno le modalità di svolgimento del concorso e l’offerta formativa di Eurosofia.  Inoltre, chi volesse prendere parte all’incontro, dal vivo, deve semplicemente inviare la conferma di partecipazione all’indirizzo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

In merito alla sicurezza antincendio delle scuole, il sindacato UDIR si è sempre battuto per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, nonché per la salvaguardia delle responsabilità civili e penali dei dirigenti scolastici in Italia. Sono già disponibili i dati dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica, per singolo istituto scolastico, attraverso il portale del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, nella sezione dedicata ai dati e open data, che consentono a tutti i cittadini di conoscere lo stato di salute degli edifici scolastici presenti sul territorio nazionale; tali dati risultano utili per individuare le priorità d’intervento. Il giovane sindacato ha chiesto all’ingegnere Natale Saccone di approfondire la questione.

 

 

 

I docenti individuati da Graduatorie di Merito Regionali degli Abilitati pubblicate successivamente al 31 agosto 2018 non potranno scegliere la sede di servizio per il prossimo anno scolastico se non dopo le procedure di trasferimento. L'Ufficio Legale Anief ritiene illegittima tale determinazione presente nella contrattazione integrativa sulla mobilità e attiva le procedure di preadesione allo specifico ricorso che sarà presentato presso il TAR Lazio per ottenere l'accantonamento del posto nella specifica istituzione scolastica prima che siano effettuate le procedure di trasferimento. Per preaderire gratuitamente al ricorso, clicca qui.

 

 

(ANSA) - ROMA, 28 GEN - Mancano poche ore al termine di presentazione delle domande di partecipazione al concorso per l'assunzione di oltre 2 mila Direttori dei servizi generali e amministrativi: il numero dei candidati sembra sfiorare le 80mila unità. Lo ricorda l'Anief in una nota. "Gli assistenti amministrativi con diritto di riserva del 30% potrebbero" tuttavia "essere non più di 1.300-1.500", sottolinea l'organizzazione, e "poiché questi possibili riservatari dovranno affrontare ad armi pari con gli altri candidati la prova preselettiva senza diritto alla riserva del 30% (che opererà soltanto nelle graduatorie di merito finali), molti di loro, dato l'elevatissimo numero di candidati, potrebbero non riuscire a rientrare nel ristretto gruppo degli ammessi, quantificabile in poco più di 6mila unità". (ANSA). 

Non perdere il corso di aggiornamento professionale in presenza "Sognare con la musica per vivere le arti”. Scegli metodologie didattiche innovative e percorsi creativi per stimolare l’apprendimento e impreziosire il tuo portfolio docente. Eurosofia, in collaborazione con “Associazione Artistica Culturale e Sociale” Angela Stallone, mira ad avvicinare i docenti all'arte, alla musica e alla poesia, attraverso azioni e attività progressive, adeguate alla maturità e alla sensibilità. La grafologia rappresenta lo strumento per leggere la personalità di un soggetto, carattere, temperamento, modalità di rapportarsi con gli altri, di reagire agli eventi ed all’ambiente, capacità di adattamento o disadattamento e predisposizioni, siano esse di tipo logico, deduttivo, analitico o invece creative e artistiche, come appunto può essere la musica.

 

 

 

Perché opererà soltanto nella graduatoria finale di merito. Pertanto, secondo i calcoli della stampa specializzata, in 1.500 dovranno concorrere non senza pensieri nella preselettiva con gli altri 80 mila candidati per rientrare tra le prime seimila posizioni. Oggi, 28 gennaio, è anche l’ultimo giorno utile per ricorrere con Anief e richiedere l'accesso diretto in sovrannumero alle prove scritte.

 

 

© 2014 - ANIEF - Associazione Sindacale Professionale - P.I. 97232940821 -Credits - Privacy - CookieRiconsidera Cookie