PREADESIONE Ricorso per l'aumento dei posti di sostegno in organico di diritto

PREADESIONE AL RICORSO CHE SARA' PRESENTATO PRESSO IL TAR LAZIO PER OTTENERE LA TRASFORMAZIONE DEI POSTI DI SOSTEGNO IN DEROGA IN POSTI IN ORGANICO DI DIRITTO E CONTESTARE IL DECRETO INTERMINISTERIALE SUGLI ORGANICI.

Requisiti:

Può preaderire a questo ricorso attraverso il portale Anief il personale docente precario in possesso di specializzazione di sostegno che sia inserito in una graduatoria utile ai fini dell'immissione in ruolo su posti di sostegno: Graduatorie a Esaurimento, Graduatorie di Merito concorso 2016 o Graduatorie Regionali degli abilitati (concorso straordinario docenti 2018) oppure nelle Graduatorie di Istituto utili per conseguire supplenze in possesso di specializzazione o il personale docente di ruolo sul sostegno in servizio in una provincia diversa rispetto a quella di residenza, cui ambisce poter rientrare a seguito di trasferimento.  

Possono aderire anche le famiglie degli studenti disabili che non possono contare sulla presenza di un docente di sostegno di ruolo nella propria classe, non attraverso il portale Anief (procedura disponibile solo per il personale docente) ma scrivendo a sostegno@anief.net

Modalità di preadesione:

Per poter preaderire al ricorso, i docenti devono:

1) espletare la procedura di iscrizione all'ANIEF e completare questa procedura di preadesione on line;

2) Anief, una volta pubblicato il Decreto Interministeriale sugli organici di sostegno, fornirà le successive istruzioni ai fini dell'effettiva instaurazione del contenzioso.

 

NB: Le famiglie degli studenti disabili, invece, non devono seguire la procedura sopra descritta ma devono scrivere a sostegno@anief.net

Costi di preadesione:

La preadesione al ricorso ha un costo di: 0,00€

Costi e Servizi:

La preadesione a questo ricorso è gratuita.

NB:  I ricorsi sono riservati ai soli iscritti ANIEF. Il mancato rinnovo/perfezionamento dell’iscrizione comporta la decadenza della convenzione con il legale e la conseguente cessazione delle tariffe agevolate destinate ai soci ANIEF; in questo caso, il ricorrente potrà continuare l’iter del ricorso, ma il legale assegnato potrà richiedere il pagamento di parcella per la propria prestazione professionale in base alle normali tariffe professionali vigenti.

Nota bene:

ATTENZIONE: prima di procedere con l'invio della preadesione online al ricorso, verificare i propri dati anagrafici inseriti nel Profilo Utente.

Per verificare i tuoi dati puoi cliccare anche qui 

Si specifica che sarà possibile predisporre il ricorso solo al raggiungimento di una quota minima di 20 adesioni. In caso la quota non dovesse essere raggiunta, i ricorrenti saranno informati in tempo utile.

Le pre adesioni sono chiuse.