1185x150 anief bomba concorso 27 dic

La partecipazione al bando, che è in Gazzetta Ufficiale da due settimane circa ed estromette una copiosa fetta di abilitati, esclude ingiustamente degli insegnati che vorrebbero prendervi parte: tra essi coloro che hanno esercitato la professione in istituti non statali. Il giovane sindacato ha fatto partire un ricorso specifico, al Tar Lazio, avverso l’esclusione del servizio prestato nelle scuole paritarie per il computo dei due anni utili per l’accesso al concorso riservato 2018 per la scuola Primaria e infanzia.

 

 

Il concorso, ricordiamo, consterà di una sola prova d’esame orale e non selettiva, avrà una durata massima di 45 minuti: 30 minuti di simulazione di lezione, accompagnata da un intro sulle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute e 15 minuti di colloquio, da strutturare sui contenuti della lezione e sulla valutazione della lingua straniera. Tale prova porterà alla stesura di graduatorie che introdurranno alle immissioni in ruolo. Per partecipare al concorso bisogna fare domanda on line tramite il sistema ministeriale ‘Polis’ – Istanze On Line - dalle ore 9.00 del 12 novembre alle 23.59 del 12 dicembre.

Anief non è dello stesso parere del Miur e crede che possono concorrere anche i docenti con servizio in scuole non statali alle spalle: possono aderire al ricorso coloro che hanno prestato servizio in scuola paritaria sulla medesima classe di concorso 24 mesi anche non continuativi.

Clicca per aderire al ricorso e invia il modello cartaceo predisposto dall'Ufficio Legale Anief per l'effettivo avvio del ricorso; c’è tempo fino al 12 dicembre, termine ultimo fissato dal bando per la proposizione della domanda di partecipazione.

CLICCA QUI PER ADERIRE AL RICORSO

 

 

PER APPROFONDIMENTI:

 

Concorso docenti abilitati della Buona scuola, pubblicate le motivazioni del Consiglio di Stato nell’ordinanza di remissione alla Consulta

Concorso straordinario maestri d’infanzia e primaria da 12 mila posti, il Ministro domani firma il decreto. Pronta la batteria di ricorsi Anief per le troppe esclusioni illegittime

Il Miur ordina il licenziamento di migliaia di maestri con diploma magistrale: inizia un’altra battaglia legale

Bussetti vuole solo concorsi per vincitori, addio docenti idonei: ci provò il ministro Profumo, ma il Parlamento lo bocciò

Legge europea 2018, Anief-Cisal chiede ai parlamentari del Senato di seguire le indicazioni UE su docenti e Ata precari con 36 mesi di servizio approvando emendamento ad hoc

Non c’è traccia di assunzioni: le promesse di deputati, senatori e Governo s'infrangono nella Legge di Bilancio

La Legge di Bilancio riforma il reclutamento degli insegnanti: il Fit diventa monoennio, tornano i concorsi abilitanti aperti a tutti

Governo del cambiamento? Dopo tanti annunci, continua la politica del rigore sulla scuola e il precariato

LEGGE DI STABILITÀ 2019 – Scuola e Università, tutte le disposizioni del testo “bollinato” dalla Ragioneria di Stato

LEGGE DI STABILITÀ - Entro fine mese il voto della Camera, Anief presenta 100 emendamenti sulla Scuola

Legge Europea, presentato al Senato emendamento Anief-Cisal per l’assunzione dei docenti e Ata precari

Concorso docenti scuola dell’infanzia e primaria, Anief attiva il ricorso per la valutazione del servizio 2018/19 fino al 30/06

© 2014 - ANIEF - Associazione Sindacale Professionale - P.I. 97232940821 -Credits - Privacy - CookieRiconsidera Cookie