1100x470 eurosofia concorso ordinario4

 

Il Ministero dell’Istruzione ha dato il via all’iter per l’avvio del Concorso ordinario Scuola Infanzia e Primaria 2019, presentando la prima bozza del decreto che sarà trasmessa al CSPI per il parere e poi pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

Attenzione a non confondere questo nuovo concorso con il bando straordinario attualmente in corso.

Secondo quanto previsto dalla bozza del decreto del concorso ordinario sono 10.813 i posti disponibili. Il concorso avrà validità biennale e sarà bandito nelle regioni in cui si presentano pochi aspiranti al ruolo.

Qualora le domande di partecipazione fossero superiori a tre volte il numero dei posti, sarà necessario svolgere una prova preselettiva.

 

I programmi ed i contenuti, se necessario, saranno aggiornati a seguito della pubblicazione del bando.

 

I requisiti d’accesso previsti sono:

  • diploma magistrale conseguito entro l’a.s.2001/02 oppure
  • laurea in Scienze della Formazione o analogo titolo estero equipollente.

Per i posti di insegnamento sul sostegno è richiesta la specializzazione.

Non è richiesto servizio di insegnamento per l’accesso.

Il concorso sarà articolato in:

  • eventuale prova-pre-selettiva
  • prova scritta
  • prova orale
  • valutazione titoli

La bozza di decreto prevede la possibilità di avviare una prova pre-selettiva che verterà su: capacità logiche, comprensione del testo, normativa scolastica, lingua inglese.

 

Punteggi delle prove concorsuali:

Il punteggio massimo ottenibile è 100 punti40 per la prova scritta; 40 per la prova orale20 per i titoli. Il punteggio conseguito nella prova non concorre a costituire il punteggio utile ai fini della graduatoria finale.

Per superare sia la prova scritta che quella orale è necessario ottenere un punteggio minimo di 28/40.

Per la prova preselettiva la valutazione della prova avviene assegnando a ciascuna risposta esatta punti 1 punto, 0 (zero) alla risposta errata o non data.

Per la prova scritta la commissione assegna un punteggio massimo di 40 punti.

A ciascuno dei due previsti quesiti a risposta aperta è assegnato un punteggio tra 0 (zero) e 18, che sia multiplo intero di 0,5.

Al quesito in lingua inglese, articolato in otto domande a risposta chiusa, è assegnato un punteggio compreso tra 0 e 4, corrispondente a 0,5 punti per ciascuna risposta esatta.

Gli aspiranti candidati al concorso saranno numerosi, poichè non è necessario aver maturato anni di servizio a scuola. 

Preparati con il nostro team di formatori qualificati.

 

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI o PER ISCRIVERTI

© 2014 - ANIEF - Associazione Sindacale Professionale - P.I. 97232940821 -Credits - Privacy - CookieRiconsidera Cookie