contatti

 STUDIA SUBITO con PEGASO!

 IL CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO A CATTEDRA prevede, oltre al materiale didattico on line e una piattaforma accessibile 24 ore su 24, una giornata di simulazione del test preliminare in aula, su tutto il territorio nazionale.

ANIEF, in vista delle imminenti prove di preselezione, ha stipulato una convenzione con l’Università Telematica Pegaso, per offrire ai Soci la possibilità di prepararsi al meglio e a condizioni vantaggiose.

Per gli iscritti ANIEF: SCONTO DEL 10% e ulteriori sedi per gli incontri residenziali.         

Affrettati ad iscriverti: il corso sarà avviato tra pochi giorni!

 

Il prezzo del corso è di 315,00 euro.

Il programma dettagliato  del corso e tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina web dell’Università Telematica Pegaso al seguente link: http://www.unipegaso.it/website/articolo.php?id=6

Il socio Anief, al fine di poter usufruire della convenzione siglata tra l’Anief e Unipegaso, deve inserire nella domanda di iscrizione, alla voce “codice ECP”, la sigla  “ANIEF”.

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceverà le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica, dove potrà trovare tutti gli strumenti didattici a sua disposizione.

 

Per ulteriori informazioni, contattare la segreteria ANIEF- SETTORE FORMAZIONE Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Tel. 091.59.33.27 (lun. – ven., 8.30-18.30)

Supera con EDISES la prova preselettiva. Paghi la metà se sei iscritto ANIEF!

Scopri, grazie a dei metodi innovativi, come affrontare al meglio la prova. Migliora le tue capacità mnemoniche e logico-deduttive mediante un approccio scientifico e testa, insieme a tutor esperti, il tuo grado di preparazione.

A soli 90 euro(invece di 160) puoi aderire al CORSO ON LINE EDISES:

30 ore di audio-lezioni e slide animate, che vertono su tutte le materie oggetto della preselezione, andando incontro alle esigenze di studio degli aspiranti insegnanti, specialmente in attesa della batteria dei quiz che sarà pubblicata a fine novembre. 

Il programma del corso, le demo e tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina web dell’editore al seguente link:  http://www.edises.it/corso_cattedra.php?macro_edi=2

Per usufruire dello sconto, è sufficiente inviare una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., avente per oggetto "ADESIONE CORSO EDISES" e per testo i seguenti dati: NOME, COGNOME, RECAPITI MAIL E TELEFONICI. Sarà cura della segreteria Anief comunicare il codice promozionale.

 

ANIEF ti riserva anche una promozione sull’intera collana Concorso a Cattedra EDISES, costituita da volumi finalizzati alla prova preselettiva, ma anche alla preparazione alle successive prove, scritte e orali, del concorso.

Acquista subito un testo: SCONTO DEL 15% su tutti gli acquisti on-line sul sito www.edises.it, utilizzando il codice promozionale “ANIEF001”.

 

Ulteriori informazioni sull’offerta sono consultabili ai seguenti link:

Entro pochi giorni il ministero dell'Istruzione presenterà la mappatura degli edifici scolastici, con l'indicazione delle condizioni in cui versano le strutture e gli interventi previsti.Per la messa in sicurezza degli edifici scolastici il Governo ha destinato risorse pari a 1 miliardo di euro; inoltre, a breve arriveranno altri fondi per le regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Fonti del ministero dell'Istruzione spiegano che si tratta di soldi veri che partono subito. Gli interventi punteranno sull'efficienza energetica, il miglioramento dell'attrattività degli spazi, la dotazione di impianti sportivi, l'abbattimento delle barriere architettoniche e la messa a norma degli impianti.Il basso livello di sicurezza degli edifici scolastici è ormai noto da tempo. Secondo i dati elaborati da Cittadinanza Attiva, Legambiente e Flc Cgil, in Italia su 42 mila edifici scolastici, oltre il 60% è privo delle scale di sicurezza e delle porte antipanico, il 47,81% non rispetta la normativa antincendio, il 42% non ha il certificato di agibilità statica e il 29% non dispone del certificato di agibilità sanitaria. Senza contare che l'11,13% delle scuole ha ancora nelle strutture il pericoloso amianto.Inoltre, negli ultimi 5 anni gli edifici scolastici che, a causa della mancanza di fondi da parte degli enti locali, non sono stati sottoposti ad alcun tipo di intervento, nemmeno di semplice manutenzione, sono aumentati fino ad arrivare al 56%.

 

Fonte: Casa&Clima.com

 

Milano, 13 set. (TMNews) - Con un finanziamento di 24 milioni di euro da quest'anno tutte le 34.558 classi delle scuole medie e le 62.600 delle scuole superiori avranno un computer da utilizzare nelle lezioni quotidiane, innovando la didattica e i processi di apprendimento. È una delle principali novità previste da quest'anno per l'innovazione tecnologica della scuola italiana e presentata oggi dal ministro dell'Istruzione Francesco Profumo.

Nello specifico, dei 24 mln 8,647 sono stati impiegati per la fornitura dei computer alle classi delle scuole medie e i restanti 15,650 milioni per le classi delle superiori.

Inoltre per le quattro Regioni della Convergenza (Puglia, Campania, Sicilia e Calabria) l'intervento prevede il coinvolgimento di 2.128 scuole (il 64,5% del totale) nelle quali sarà assegnato un tablet ad ogni insegnante. Il finanziamento complessivo è di 31,836 milioni di euro. In particolare si tratta di 712 scuole in Campania (il 59,9%), 599 in Puglia (85,3%), 233 in Calabria (57,2%) e 584 in Sicilia (58,3%).