contatti

Si parla di

Docenti

  • Per arrivare a 100 i sindacati maggiori chiedono di tagliare i fondi per l’aggiornamento dei prof, ipotesi che viene bocciata dall’Anief. Per il giovane sindacato, comunque, servirebbero almeno 240

  • La mancanza di personale scolastico arriva a incidere sui bisogni fisiologici degli alunni: dopo la drammatica

  • Mai era accaduto che un anno scolastico iniziasse con 205 mila cattedre da coprire con personale precario: nell’ultimo decennio, il numero di contratti a tempo determinato è addirittura raddoppiato. Anche perché su 180mila immissioni in ruolo ne sono state fatte soltanto 90mila, per colpa di un sistema di reclutamento che lascia ai

  • Si attende a giorni la sottoscrizione definitiva, dopo il parere degli organi di controllo, sull’lpotesi di contratto collettivo nazionale quadro di ripartizione delle prerogative sindacali nel

  • Il giovane sindacato spiega i motivi della protesta che porterà personale precario e di ruolo, docenti, ata,

  • La disciplina delle incompatibilità riguarda tutti i dipendenti pubblici e dunque anche il personale docente, educativo ed ATA in servizio nelle istituzioni scolastiche. Il personale della scuola è soggetto a divieti relativi all’esercizio di altre attività lavorative,

  • Estendere il concorso straordinario all’infanzia, primaria ed educatori, ai docenti delle paritarie e dei corsi Iefp, ai dottori di ricerca, eliminare la quota limite di posti autorizzati nella nuova graduatoria valida per le assunzioni, riconoscere il servizio prestato su

  • Anief chiede di modificare nella legge di bilancio il decreto legislativo sull'inclusione, per eliminare l’attuale vincolo sull’organico di diritto e legare l'assegnazione degli insegnanti che fanno didattica speciale al PEI, e di bloccare l'iter per avviare nuove inutili certificazioni.

  • Bisogna rispettare le regole della democrazia e la volontà dei lavoratori della scuola per evitare un contenzioso in tribunale

  • Sempre più scuole alzano i muri contro l’utilizzo ad oltranza dei telefoni cellulari, da dove connettersi h24 per consultare internet, video, Facebook e Instagram: alla decisione del dirigente scolastico del