contatti

GPS-Graduatorie Provinciali Supplenze - Immissioni in ruolo 2021

GPS - Ricorso Inserimento in I Fascia idonei concorso straordinario 2020 SENZA il servizio 2020/2021 almeno al 30/06

RICORSO PRESSO IL TAR LAZIO PER OTTENERE L'INSERIMENTO NELLA I FASCIA GPS DEI DOCENTI RISULTATI IDONEI AL CONCORSO STRAORDINARIO 2020 MA CHE NON HANNO L'ULTERIORE REQUISITO DEL SERVIZIO SVOLTO CON CONTRATTO ALMENO AL 30 GIUGNO 2021 IN SCUOLA PUBBLICA, PARITARIA O IEFP

Requisiti:

Possono aderire a questo ricorso i docenti che hanno svolto il Concorso Straordinario 2020 (DDG 510/2020), sono risultati idonei e, non essendo in possesso dell'abilitazione nella classe di concorso d'interesse, vogliono rivendicare il diritto all'inserimento, con la "finestra" di aggiornamento delle GPS 2021, nella I fascia GPS anche se NON sono in possesso dell'ulteriore requisito del servizio o hanno prestato servizio con contratti di supplenza "breve e saltuaria" o con termine all'8 giugno 2021 in modo da partecipare alle eventuali nomine in ruolo straordinarie 2021 e al conferimento delle supplenze come abilitati.

Modalità di preadesione:

Per poter preaderire al ricorso è necessario espletare la procedura di iscrizione all'ANIEF e aver già inviato per PEC o raccomandata a/r all'ambito territoriale della provincia di interesse (la stessa di attuale inserimento se già inseriti in seconda fascia) la domanda di inserimento in I fascia la DOMANDA DI INSERIMENTO CARTACEA predisposta da ANIEF (o domanda similare) entro i termini stabiliti dal Ministero (entro e non oltre il 25 luglio 2021) 

Si raccomanda di conservare copia della domanda inviata a mezzo PEC con conferma ricezione o la ricevuta di spedizione della raccomandata che deve essere stata inviata entro e non oltre il 25 luglio 2021.

Costi di adesione:

L'adesione al ricorso ha un costo di: 100,00€

Costi e Servizi:

NB:  I ricorsi sono riservati agli iscritti Anief. Il mancato rinnovo/perfezionamento dell’iscrizione comporta la decadenza della convenzione con il legale e la conseguente cessazione delle tariffe agevolate destinate ai soci ANIEF; in questo caso, il ricorrente potrà continuare l’iter del ricorso, ma il legale assegnato potrà richiedere il pagamento di parcella per la propria prestazione professionale in base alle normali tariffe professionali vigenti. Il costo di adesione comprenderà il deposito dell'atto introduttivo e la proposizione di istanza cautelare (che sarà valutata a insindacabile giudizio del/i legale/i). 

Casi particolari:

 

Nota bene:

ATTENZIONE: prima di procedere con l'invio della preadesione online al ricorso, verificare i propri dati anagrafici inseriti nel Profilo Utente.

Per verificare i tuoi dati puoi cliccare anche qui 

NB: Si specifica che sarà possibile predisporre il ricorso solo al raggiungimento di una quota minima di 20 adesioni. In caso la quota non dovesse essere raggiunta, i ricorrenti saranno informati in tempo utile e riceveranno specifiche istruzioni per ottenere il rimborso della cifra di adesione al ricorso.

Le pre adesioni sono chiuse.

COSTO DI ADESIONE 100,00 €