contatti

Personale di Ruolo

Ricorso per ottenere equiparazione stipendiale docenti sostegno II grado diplomati

RICORSO PER OTTENERE L'EQUIPARAZIONE STIPENDIALE DEI DOCENTI DI SOSTEGNO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO IN POSSESSO DI TITOLO DI ACCESSO ALLE CLASSI DI CONCORSO ITP E, PER TALE MOTIVO, PUR SE IMMESSI IN RUOLO O TRANSITATI SU POSTO SOSTEGNO II GRADO, PERCEPISCONO LO STIPENDIO COME "DOCENTI DIPLOMATI" E VOGLIONO RIVENDICARE IL DIRITTO AL RICONOSCIMENTO DEL MEDESIMO STIPENDIO RICONOSCIUTO, INVECE, AI DOCENTI DI SOSTEGNO II GRADO IN POSSESSO DI LAUREA. 

I docenti di sostegno della scuola secondaria di secondo grado svolgono il medesimo lavoro a prescindere dalla classe di concorso curricolare per cui sono in possesso di titolo di accesso, ma sono comunque suddivisi, per quanto riguarda la retribuzione, in base al possesso o meno della laurea che, invece, dà accesso all'insegnamento curricolare. L'Anief selezionerà e depositerà presso i competenti Giudici del Lavoro ricorsi specifici volti a rivendicare l'equiparazione stipendiale dei docenti di sostegno della secondaria di II grado in possesso del solo diploma o, comunque, di titolo di accesso utile a una classe di concorso curricolare della scuola secondaria cui si ha accesso con il solo diploma per ottenere la medesima retribuzione del docente di sostegno della scuola secondaria di II grado "laureato".

Requisiti:

Docenti immessi in ruolo su posti sostegno della scuola secondaria di II grado o transitati sul sostegno della scuola secondaria di II grado in possesso del solo diploma che dà accesso all'insegnamento di una classe di concorso della scuola secondaria e, per questo, retribuiti come "docente diplomato" pur essendo di ruolo come docente di sostegno.  

Modalità di preadesione:

Possono preaderire al ricorso i docenti in regola con l'iscrizione Anief o che si iscriveranno all'atto dell'adesione al ricorso. 

Costi di preadesione:

La preadesione al ricorso ha un costo di: 0,00€

Costi e Servizi:

NB:  La preadesione al ricorso è gratuita. I ricorsi sono riservati ai soli iscritti ANIEF. Il mancato rinnovo/perfezionamento dell’iscrizione comporta la decadenza della convenzione con il legale e la conseguente cessazione delle tariffe agevolate destinate ai soci ANIEF; in questo caso, il ricorrente potrà continuare l’iter del ricorso, ma il legale assegnato potrà richiedere il pagamento di parcella per la propria prestazione professionale in base alle normali tariffe professionali vigenti.

All'atto dell'avvio dell'effettivo ricorso, e dopo la disamina GRATUITA di procedibilità dello stesso, al ricorrente sarà sottoposta una specifica convenzione con i legali che sarà stipulata all’atto della firma del mandato e che sarà improntata al riconoscimento di condizioni particolarmente vantaggiose per il nostro iscritto.
 
Il Contributo Unificato, se dovuto, sarà a carico del ricorrente e potrà essere restituito in caso di vittoria su disposizione del giudice.

Casi particolari:

Nota bene:

ATTENZIONE: prima di procedere con l'invio della preadesione online, verificare i propri dati anagrafici inseriti nel Profilo Utente.

Per verificare i tuoi dati puoi cliccare anche qui 

 

Pre adesioni aperte.

Effettua il login per aderire, se non sei iscritto puoi farlo al seguente link.