contatti

Esami di Stato e immissioni in ruolo “quota 100” nella regione Lazio - Anief ricevuta per l'informativa fornisce istruzioni e chiarimenti agli interessati

Lo scorso 15 maggio un'ampia delegazione in rappresentanza dell'Anief Lazio e composta, nello specifico, da Orazio De Giulii e Chiara Cozzetto, rispettivamente Presidente e Vicepresidente regionale Anief Lazio, Rosa Rivieccio, Presidente Provinciale Anief Latina, Carola Salvati, Presidente Provinciale Anief Frosinone, Roberta Basco e Serena Iacono in rappresentanza dei presidenti provinciali Anief Rieti e Viterbo, ha partecipato all’incontro informativo con l’USR Lazio effettuato in videconferenza in relazione alle prossime procedure per l'espletamento degli esami di stato conclusivi del secondo grado di istruzione della scuola secondaria e per le immissioni in ruolo del personale docente per l’anno scolastico 2019/2020 sui posti disponibili per effetto delle cessazioni “quota 100” avvenute entro il 31 agosto 2019. Con l'occasione l'Amministrazione regionale ha fornito, anche, una serie aggiuntiva di chiarimenti riguardo specifiche situazioni segnalate dal nostro sindacato con particolare riguardo alle procedure concorsuali non ancora concluse per AJ55-AJ56 del concorso 2018, prove suppletive B022 del concorso 2016, esecuzione della sentenza n. 9530/2019 relativa ai titoli del concorso straordinario 2018 e concorso DSGA di competenza dell'USR Lazio. 

Nel corso dell’incontro, al quale erano presenti il neonominato Dirigente dell'USR Lazio Dott. Rocco Pinneri, il Dott. Andrea Della Gatta, della Segreteria del Direttore Generale dell'USR Lazio,  le Dott. sse Rosalia Spallino, Dirigente dell’AT per la provincia di Roma, e Anna Carbonara, Dirigente dell’AT per la provincia di Latina, i delegati Anief hanno avuto modo di aprire un proficuo confronto con l'Amministrazione segnalando alcune criticità rilevate non solo in merito alle operazioni oggetto dell'informativa. “Auspichiamo – commenta il prof. Orazio De Giulii, presidente regionale Anief Lazio e capo della delegazione sindacale ricevuta ieri – che lo spirito con cui ieri ci siamo confrontati con il Dott. Pinneri e alcuni dirigenti degli AA.TT.PP. del Lazio sia stato apprezzato anche dall'Amministrazione regionale. Il nostro sindacato si dichiara molto soddisfatto dell'apporto che abbiamo fornito con professionalità e competenza e siamo certi che i rapporti con le Amministrazioni regionali, da poco iniziati in modo sistematico, potranno essere soddisfacenti e produrre risultati apprezzabili da entrambe le parti”.  

PROCEDURE DI IMMISSIONE IN RUOLO “QUOTA 100” NELLA REGIONE LAZIO

L’Amministrazione ha reso noto ai delegati Anief, come confermato dall'avviso successivamente pubblicato sul sito dell'USR Lazio, che prevede di dare inizio a partire dal 18 maggio 2020 alle operazioni di immissioni in ruolo del personale docente per l’anno scolastico 2019/20 sui posti resisi disponibili per effetto delle cessazioni “quota 100” avvenute entro il 31 agosto 2019. 

In funzione dei posti disponibili, infatti, saranno conferiti nuovi incarichi a tempo indeterminato con decorrenza giuridica dal 1° settembre 2019  agli aspiranti inclusi nelle graduatorie di merito di cui ai DD.GG. 105, 106 e 107 del 2016, 85/2018 e 1546/2018 pubblicate dall'USR Lazio alla data del 31 agosto 2019 e nelle graduatorie ad esaurimento provinciali in corso di vigenza. Le graduatorie di merito dei concorsi pubblicate in data successiva al 31 agosto 2019, a seguito delle indicazioni normative, potranno essere utilizzate esclusivamente per le “normali” e future immissioni in ruolo che saranno effettuate nel prossimo mese di agosto e che avranno decorrenza dal 1° settembre 2020.

In ottemperanza all’attuale normativa per contrastare l’emergenza sanitaria, l'USR Lazio rende noto che le operazioni avverranno necessariamente in modalità differente rispetto a quella generalmente utilizzata negli anni passati. In particolare, non avrà luogo una convocazione fisica presso gli uffici dell’Amministrazione competente degli aspiranti all'immissione in ruolo, ma le varie fasi saranno svolte in modalità telematica, attraverso una serie di operazioni che l'Amministrazione ha sintetizzato in un cronoprogramma ovviamente passibile di successive modifiche e integrazioni. 

Per una consultazione dei posti disponibili in regione, passibile dei dovuti aggiustamenti operati dall'USR competente riguardo specifiche classi di concorso in esubero a livello provinciale, è possibile consultare sia il file elaborato dal Ministero dell'Istruzione, sia l'elenco delle disponibilità di sede pubblicate ieri dall'USR Lazio. 

AGGIORNAMENTO: L'USR Lazio, dopo l'avviso pubblicato in data 15 maggio, lo ha parzialmente rettificato in data 17 maggio specificando che la norma che prevede le assunzioni sui posti “quota 100”, sono da effettuarsi nei confronti dei soli docenti “inseriti a pieno titolo nelle graduatorie”. 

 

CLICCA QUI PER CONSULTARE I POSTI DETERMINATI A LIVELLO NAZIONALE DAL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DIVISI PER REGIONE, PROVINCIA E CLASSE DI CONCORSO

 

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PRIMO AVVISO USR LAZIO E LE SEDI DISPONIBILI IN REGIONE

 

CLICCA QUI PER SCARICARE IL NUOVO AVVISO USR LAZIO CHE RETTIFICA IL PRECEDENTE RIGUARDO LE IMMISSIONI IN RUOLO NEI CONFRONTI DEI SOLI DOCENTI INSERITI “A PIENO TITOLO”

 

IL CRONOPROGRAMMA DELLE OPERAZIONI DI IMMISSIONE IN RUOLO QUOTA 100 NEL LAZIO

Presumibilmente dal 18 maggio gli Ambiti Territoriali Provinciali, competenti nella regione Lazio per le varie procedure concorsuali, pubblicheranno sui rispettivi siti web i decreti di individuazione degli aventi titolo al ruolo sulla base dello scorrimento delle Graduatorie di Merito dei concorsi,  al fine di consentire ai medesimi di formulare la scelta della provincia. Darà inizio alle operazioni relative ai Concorsi Ordinari 2016 e Straordinari 2018 l’ATP di Roma, pubblicando i nominativi degli individuati per posto di Sostegno. Successivamente le singole amministrazioni provinciali provvederanno a pubblicare gli individuati al ruolo per gli altri posti e classi di concorso di propria competenza. I candidati saranno contattati a mezzo email per effettuare la scelta della provincia di preferenza in base alla posizione in graduatoria e dal 22 maggio i Dirigenti dei medesimi AT competenti assegneranno con apposito decreto gli aventi titolo alle diverse province. Dal 25 maggio dovrebbero iniziare le procedure gestite a livello provinciale. I singoli ATP, quindi, provvederanno a individuare i beneficiari delle proposte di nomina sulla base delle Graduatorie concorsuali e delle Graduatorie ad Esaurimento di loro competenza e a richiedere ai singoli candidati di fornire le proprie preferenze di scelta della sede mediante la presentazione di appositi moduli online che verranno messi a disposizione dagli ATP e che dovrebbero essere scaricabili anche dai singoli siti istituzionali. 

Data la strettezza dei tempi, l'USR Lazio ha segnalato la necessità che ciascun aspirante invii il modulo di scelta della sede presumibilmente entro 48 ore dalla comunicazione di individuazione. In caso non venga inviato alcun modulo, l’Amministrazione provvederà all’assegnazione “d’ufficio” della sede. Resta fermo, quindi e ovviamente, che il candidato che non si esprime esplicitamente non perderà il diritto all'immissione in ruolo. Tra il 2 e il 5 giugno gli ATP dovrebbero trasmettere gli appositi decreti di individuazione con l’indicazione della sede assegnata; sulla base di tali decreti, ciascuna scuola stipulerà il contratto con il docente neoimmesso in ruolo il prossimo 1° settembre 2020 (con decorrenza giuridica retrodatata al 1° settembre 2019). 

RINUNCIA ALL'IMMISSIONE IN RUOLO POSTI “QUOTA 100” NELLA REGIONE LAZIO 

L’USR Lazio ha previsto che le eventuali rinunce dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo mail all’indirizzo di posta elettronica dell’Ambito Territoriale Provinciale che gestisce ciascuna procedura concorsuale e/o Graduatoria a Esaurimento. 

Considerate le modalità operative descritte, l’Anief Lazio invita coloro che ritengono di trovarsi in posizione utile per essere individuati quali destinatari di proposta di assunzione a TI nella regione a consultare costantemente e sin da subito il sito dell’USR Lazio (https://www.usrlazio.it/) e quelli degli Ambiti Territoriali Provinciali, dal momento che le individuazioni dei beneficiari delle immissioni in ruolo e le assegnazioni della sede, come specificato espressamente nell'avviso dell'USR Lazio, avverranno mediante appositi decreti o bandi di chiamata che saranno pubblicati sui rispettivi siti ed avranno a tutti gli effetti il valore di notifica ai fini delle operazioni di immissione in ruolo.

Per facilitare tale consultazione, l'Anief Lazio riassume di seguito la ripartizione delle competenze dei diversi ATP della regione Lazio in relazione alle procedure concorsuali ordinarie e straordinarie e indica il relativo sito web istituzionale che dovrà essere consultato con costanza:

 

Ufficio Territoriale per la provincia di Frosinone (http://lnx.uspistruzione.fr.it/wp2/): classi di concorso A023, A048-A049, AA24-AA25, AB24-AB25, AC24-AC25, AD24-AD25, AE24-AE25, AI24, AJ24, AL24, AM 24, AN24 , BA02, BB02, BC02;

 

Ufficio Territoriale per la provincia di Latina (https://www.csalatina.it/): classi di concorso A011, A012, A013, A018, A019, A021, A022, A045, A046;

 

Ufficio Territoriale per la provincia di Rieti (https://www.usp-rieti.it/it/): classi di concorso B003, B006, B007, B009, B010, B011, B012, B014, B015, B017, B019, B020, B021, B022, B023, B024, B025;

 

Ufficio Territoriale per la provincia di Roma (https://www.atpromaistruzione.it/): classi di concorso A001, A002,A003, A005, A008, A009, A014, A016, A017, A029, A030, A031, A034, A037, A040, A041, A042, A051, A052, A053, A054, AB55, AB56, AC55, AD55, AD56, AE55, AE56, AF55, AF56, AW55, AG56, AH55, AH56, AI55, AJ55, AK55, AK56, AL55, AL56, AM55, AN55, AN56, AO55, AP55, AQ55, AR55, AS55, A061, A063, A064, A066, graduatoria della SCUOLA DELL’INFANZIA (posto comune), elenco di SOSTEGNO SCUOLA DELL’INFANZIA, graduatoria della SCUOLA PRIMARIA (posto comune), elenco di SOSTEGNO SCUOLA PRIMARIA, elenchi di SOSTEGNO SCUOLA SECONDARIA DI  I e DI  II GRADO;

 

Ufficio Territoriale per la provincia di Viterbo (http://www.provveditoratostudiviterbo.it/): classi di concorso A020, A026, A027, A028, A32, A047, A050.

 

DIRITTI DI LEGGE 104/1992 E 68/1999 IMMISSIONI IN RUOLO “QUOTA 100” NELLA REGIONE LAZIO

L’USR Lazio evidenzia, inoltre, che gli eventuali benefici di cui alla Legge 104/92 non vengono riconosciuti per la scelta della provincia in relazione alle procedure concorsuali regionali, mentre si applicano all’interno della provincia per la scelta della sede. A tal proposito, al momento della scelta della sede i docenti destinatari di tali benefici dovranno fornire tutta la documentazione utile per l’ottenimento del diritto richiesto. Analogamente, i docenti beneficiari della riserva dei posti ai sensi della Legge 68/99 e i docenti interessati alle nomine in ruolo su posti di sostegno dovranno trasmettere al momento della scelta della sede su provincia tutta la documentazione utile per l’ottenimento del diritto richiesto e/o i diplomi di specializzazione sul sostegno.

L'Anief Lazio specifica agli interessati che i benefici di riserva del posto di cui alla Legge 68/99 dovevano essere già dichiarati all'atto della partecipazione alle procedure concorsuali di interesse e che per tali procedure (concorso ordinario e straordinario) non è prevista la possibilità di aggiornamento dello status di beneficiario dei diritti della citata normativa. Per quanto riguarda le Graduatorie a Esaurimento, invece, il diritto all'immissione in ruolo riservata per i benefici di cui alla Legge 68/99 deve essere stato correttamente dichiarato dall'interessato nell'ultimo aggiornamento utile delle GaE provinciali intervenuto lo scorso mese di maggio 2019. 

 

IMMISSIONE IN RUOLO DEI DOCENTI INSERITI “CON RISERVA” NELLE GRADUATORIE DELLA REGIONE LAZIO

L'USR Lazio aveva precedentemente chiarito, nel primo avviso del 15 maggio, che per gli aspiranti inseriti nelle graduatorie regionali ordinarie di merito, per abilitati e straordinarie o GAE in forza di Ordinanze cautelari emesse dal T.A.R. O dal Consiglio di Stato, aveva previsto l’accantonamento del posto in attesa del pronunciamento definitivo. Agli aspiranti presenti nelle Graduatorie ad Esaurimento a seguito di giudizi, anche cautelari o di ottemperanza, l'Amministrazione aveva chiarito che sarebbe stata comunque assegnata la nomina in ruolo anche se con clausola rescissoria, questo anche a seguito della Nota Miur n. 41435 dello scorso 19 settembre 2019 segnalata dal nostro sindacato come risolutiva della problematica. Tutti i docenti inseriti in GaE con riserva per giudizio pendente, dunque, avrebbero dovuto ricevere la proposta di stipula di contratto di lavoro a tempo indeterminato e avrebbero potuto accettarla.

AGGIORNAMENTO 

In data 17 maggio, quindi dopo l'incontro informativo con i sindacati svoltosi il 15 maggio, però, l'USR Lazio rettifica le precedenti determinazioni e pubblica un nuovo avviso in cui specifica che “Ai sensi dell’art. 1, co. 18-quater, del decreto-legge n. 126 del 2019, la procedura di immissione in ruolo è rivolta agli aspiranti «inseriti a pieno titolo nelle graduatorie valide per la stipulazione di contratti di lavoro a tempo indeterminato», cioè le graduatorie ordinarie e straordinarie di merito, purché approvate entro il 1/9/2019, nonché le graduatorie ad esaurimento in corso di vigenza, ovviamente limitatamente a coloro che «siano in posizione utile per la nomina rispetto ai […] posti»”. I docenti inseriti nelle graduatorie in attesa di definizione del contenzioso, dunque, potrebbero essere “saltati” dall'USR Lazio e non individuati quali destinatari di immissione in ruolo sui posti “quota 100”. 

L'Anief Lazio comunica che provvederà a consultare i propri legali in merito a tale rettifica e darà comunicazione agli interessati riguardo eventuali azioni da porre in essere. 

CLICCA QUI PER SCARICARE IL NUOVO AVVISO USR LAZIO CHE RETTIFICA IL PRECEDENTE RIGUARDO LE IMMISSIONI IN RUOLO NEI CONFRONTI DEI SOLI DOCENTI INSERITI “A PIENO TITOLO”

 

ESAMI DI STATO 2019/2020 ED EMERGENZA SANITARIA

Nel corso dell’incontro l’Amministrazione ha fornito un’informativa anche in relazione agli esami di Stato, dichiarando la sua intenzione di convocare tutti i Dirigenti Scolastici interessati dopo la pubblicazione dell’apposita Ordinanza Ministeriale per definire le modalità organizzative e i protocolli di sicurezza specifici in relazione allo svolgimento degli stessi. Inoltre, segnalando l’attuale carenza di candidati a svolgere il ruolo di Presidenti di Commissione, l'USR Lazio ha espresso l'invito a una nuova presentazione di domande da parte di coloro che possiedono i requisiti necessari per rivestire tale ruolo.

La delegazione Anief ha espresso preliminarmente la propria posizione riguardo il Documento trasmesso dal Comitato Tecnico Scientifico al Ministero dell'Istruzione dichiarando la propria intenzione a evidenziare proprio al Ministero alcune criticità rilevate a livello organizzativo e, soprattutto, riguardo la necessità di corrispondere un compenso aggiuntivo al personale ATA che dovrà occuparsi delle operazioni di disinfezione richieste dallo stesso CTS. Ha auspicato, poi, che la convenzione stipulata dal MI con la Croce Rossa Italiana proprio in vista degli esami di stato, possa essere attuata in modo responsabile eventualmente anche prevedendo la presenza degli operatori della CRI non solo “su richiesta”, ma in modo sistematico. 

 

PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA MANCATA CONCLUSIONE DI ALCUNE PROCEDURE CONCORSUALI (AJ55-AJ56 2018 Pianoforte - PROVE SUPPLETIVE B-22 CONCORSO 2016) NELLA REGIONE LAZIO 

La delegazione Anief, a margine dell'incontro, ha evidenziato la problematica relativa alla mancata conclusione delle procedure concorsuali delle prove suppletive del Concorso 2016 relative alla classe di concorso B-22 (Laboratori di tecnologie e tecniche delle comunicazioni multimediali) e del Concorso straordinario 2018 relative alla classe di concorso AJ55- AJ56 (Pianoforte) di cui l'USR Lazio gestisce le procedure anche per altre regioni.

L'Amministrazione, dimostratasi sempre collaborativa e pronta a dare ascolto e risposta alle richieste anche specifiche del nostro sindacato, ha evidenziato un serio problema relativo alle difficoltà nella costituzione delle commissioni per queste specifiche classi di concorso impegnandosi, comunque, a risolvere tale problematica. Per quanto riguarda le prove concorsuali orali di Pianoforte per le scuole secondaria (AJ55-AJ56) della procedura ex DDG n. 85/2018, l'Amministrazione regionale ha comunicato di aver già provveduto a riprendere la precedente calendarizzazione, annullata a seguito dell'intervenuta emergenza sanitaria, in modo da poter espletare le procedure entro il più breve tempo possibile. Maggiori difficoltà, invece, sono state evidenziate per quanto riguarda le prove suppletive del concorso 2016 per la B-22 non essendo ancora possibile comporre una commissione con membri in possesso di tutti i requisiti utili richiesti.

 

CORRETTA ESECUZIONE DELLA SENTENZA N. 9530/2019 PER IL RICONOSCIMENTO DEL PUNTEGGIO DEI SERVIZI SVOLTI A TEMPO INDETERMINATO NELLE PROCEDURE CONCORSUALI STRAORDINARIE 2018 PER LA SCUOLA SECONDARIA E RIPUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE DEI CONCORSI STRAORDINARI CON CORREZIONE DI ERRORI MATERIALI.

L'Anief Lazio ha tenuto a ricordare all'Amministrazione regionale che per alcuni ricorrenti appartenenti a specifiche classi di concorso delle procedure bandite ex DDG n. 85/2018, non è stata ancora correttamente eseguita la sentenza n. 9530/2019 e che tale ritardo imputabile solo all'Amministrazione regionale, pur in presenza di una sentenza passata in giudicato e correttamente notificata a tutte le amministrazioni responsabili, potrebbe recare un grave danno ai ricorrenti essendo prossime non solo le procedure di immissione in ruolo straordinarie per i pensionamenti “quota 100”, ma anche le normali procedure di immissione in ruolo del prossimo agosto in cui tutte le graduatorie di merito 2018 pubblicate saranno utilizzate per l'individuazione dei destinatari di contratto a tempo indeterminato. 

Ha sollecitato, inoltre, l'Amministrazione regionale a effettuare le dovute correzioni di errori materiali segnalate già da tempo dai diretti interessati evidenziando la necessità, ad esempio, della pubblicazione di specifiche rettifiche delle GM 2018 per la scuola primaria e delle GM 2018 di alcune specifiche classi di concorso della scuola secondaria, come, ad esempio la A060, in cui risultano mancanti i nominativi di alcuni candidati che, invece, avevano diritto a figurare sin da subito. 

L'USR Lazio ha prontamente risposto che cercherà di risolvere l'effettivo ritardo accumulato trasmettendo tempestivamente agli ATP di competenza la sentenza citata dai delegati Anief e che avrà cura di controllare ed effettuare le dovute rettifiche alle graduatorie in modo tale da evitare quanto più possibile errori di individuazione degli aventi diritto

 

PROCEDURE CONCORSUALI LAZIO CONCORSO DSGA

Alla specifica richiesta posta dalla delegazione Anief Lazio di aggiornamenti a proposito della correzione delle prove del  concorso DSGA espletate nel Lazio, l’Amministrazione ha comunicato che, per il momento, la procedura è ancora ferma a causa della mancanza di Commissari, ma che, comunque, è fiduciosa in una rapida risoluzione previa nuova individuazione di commissari resisi o che si renderanno disponibili. 

A conclusione dell'incontro, la delegazione sindacale e i Dirigenti dell'Amministrazione scolastica provinciale si sono accordati per una collaborazione anche da parte dell'Anief Lazio per una rapida e precisa diffusione delle informazioni utili da fornire soprattutto in relazione alle operazioni di immissione in ruolo sui posti “quota 100” che partiranno nella prossima settimana in regione. L'Anief Lazio, dunque, comunicando che al momento tutte le sedi fisiche della regione sono chiuse al pubblico a causa dell'emergenza sanitaria, ricorda ai propri iscritti interessati dalle nomine nella regione Lazio che sono disponibili sul sito regionale www.anief.org/lazio i contati Skype, telefonici e email con gli orari di servizio di tutti i referenti sindacali della regione e che il nostro sindacato è sempre a disposizione per fornire agli iscritti l'assistenza dedicata di cui necessitano anche se a distanza.

 

PER CONSULTARE ORARI E CONTATTI DI CONSULENZA ANIEF LAZIO, CLICCA QUI.  (selezionare la sezione STRUTTURA TERRITORIALE)

 

18 maggio 2020

 

     

                                                                                                                        

 

Links
Evento Data Luogo Dettagli
Assemblea sindacale personale ATA LAZIO 04/06/2021 04-06-2021 >>
Assemblea Sindacale Anief Lazio per la provincia di RIETI 17-05-2021 RI >>
Assemblea sindacale ANIEF - ROMA 14-05-2021 RM >>

SEDE REGIONALE

Sede di Roma

Tel. 0645597645

Via Aurelia n. 386 - 00165 (Roma)

A seguito dell'emergenza sanitaria sarà aperta per la consulenza in presenza ESCLUSIVAMENTE previo APPUNTAMENTO dal lunedì al venerdì dalle 14:30 alle 18:30 Per prenotazioni e consulenze scrivere a roma6@anief.net

LE NOSTRE SEDI NELLA REGIONE

SEDI PROVINCIALI

Sportello di Cassino (FR)

Tel. 3371165499

Cassino - FR

si riceve su appuntamento il martedì scrivendo a: frosinone@anief.net

Sede di Frosinone

Tel. 3206693010

Via Lago di Como, 24 Frosinone

Si riceve ESCLUSIVAMENTE su appuntamento mercoledì, dalle 15.30 alle 18.30 inviando mail a frosinone@anief.net oppure contattando il 3206693010 dalle 15.30 alle 18.30.

Sede di Latina

Tel. 3389971554

Via Giuliano Carturan, 40, 04100 Latina

Lunedì e giovedì, dalle 17.00 alle 20.00 su appuntamento

Sportello di Minturno

Tel. 3389971554

Via Appia 501, MINTURNO

Dalle 17,30 alle 20,30

Sportello di Rieti

Tel. 3938727296

Rieti

inviare email per appuntamento,

Sede di Roma

Tel. 0645597645

Via Aurelia n. 386 - 00165 (Roma)

A seguito dell'emergenza sanitaria sarà aperta per la consulenza in presenza ESCLUSIVAMENTE previo APPUNTAMENTO dal lunedì al venerdì dalle 14:30 alle 18:30 Per prenotazioni e consulenze scrivere a roma6@anief.net

Sportello di Viterbo

Tel. 3316909919

Si riceve, su appuntamento, dal lunedì al venerdì, dalle 17.00 alle 19.00