contatti

Si parla di

Docenti

  • Sono ormai inarrestabili le vittorie Anief sul diritto alla ricostruzione integrale e immediata della carriera computando tutto il servizio svolto durante il precariato, con conseguente diritto al risarcimento di quanto mai riconosciuto. Dai Tribunali del Lavoro di Bari, Cosenza e Reggio

  • Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief: “Ben vengano iniziative del genere che portano in primo piano il discorso sul diritto e la legislazione scolastica. Da sempre, come sindacato, lottiamo affinché i diritti dei lavoratori della scuola e degli studenti

  • Il sindacato: “È necessario un nuovo patto tra le componenti della comunità scolastica”. Marcello Pacifico (presidente nazionale Anief): “La didattica per competenze è stata pensata per aiutare i ragazzi a superare le difficoltà nella comprensione dei contenuti e nella

  • Oggi pomeriggio ha avuto luogo l’incontro on line “

  • Nemmeno il Parlamento interviene sul vincolo quinquennale degli oltre 20 mila docenti immessi in ruolo a partire da quest’anno scolastico: a comunicarlo è stato l’ex ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, annunciando che

  • "È in dirittura d'arrivo il testo definitivo dellaLegge di Bilancio

  • Il Tribunale del Lavoro di Reggio Emilia dà ragione all'Anief e conferma che anche ai docenti immessi in ruolo dopo il 1° settembre 2011, ma con almeno un anno di precariato svolto entro il 2010/2011, va applicata la “clausola di salvaguardia” prevista dal CCNL 2011 che prevede il

  • L’emergenza sanitaria ferma i concorsi per l’assunzione di quasi 75 mila docenti, ma non blocca i pensionamenti andando a determinare grossi rischi per la tenuta del sistema didattico in vista del prossimo settembre: secondo le stime odierne di

  • Il Decreto Ristori si avvia all’arrivo in aula, al Senato, con alcune nuove misure per la scuola. La prima riguarda la possibilità, per Comuni e Regioni, di stipulare convenzioni con società private di bus e con titolari di licenze taxi e Ncc, in modo da aumentare i mezzi a disposizione del

  • All’indomani dell’incontro “Assemblea nazionale con il mondo della scuola” organizzato dal Partito Democratico, il

  • La tutela del personale precario della scuola destinatario di contratti a termine per supplenze “brevi e saltuarie”, promossa dal sindacato Anief per il riconoscimento della Retribuzione Professionale Docenti, ottiene 3 nuove vittorie in tribunale con la

  • Tutelare prima di tutto i precari della scuola, introducendo corsi abilitanti periodici, senza numero chiuso, e la riapertura annuale delle Graduatorie ad esaurimento. Ma anche, in subordine, trasformare il concorso straordinario da selettivo in non selettivo e permettere nei

  • Durante il Congresso Cesi, la Confederazione Cisal-Confedir ha presentato una mozione con cui andare a rivedere le regole su organizzazione e rapporto di lavoro al tempo del Covid19. Regole che poggiano su tre atti: diritto alla salute, all’istruzione e alla mobilità del personale. Tutti atti

  • È ancora in corso l’incontro “Assemblea nazionale con il mondo della scuola” organizzato dal Partito Democratico. Il segretario Nicola Zingaretti ha aperto i lavori. Presente anche Anief, giovane

  • A gennaio gli studenti delle superiori dovranno tornare a scuola in presenza. In caso contrario si tratterà di un fallimento: a dirlo è stato il coordinatore del Comitato tecnico scientifico Agostino Miozzo. Ed ha un alleato importante: la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Nel corso di

  • L’impegno didattico del corpo insegnante italiano durante il lockdwon della scorsa primavera è stato all’altezza della situazione: anche se colti di sorpresa, non preparati a realizzare la dad, peraltro nemmeno considerata nel contratto collettivo nazionale, i docenti hanno dedicato in media

  • Sono 35 mila le domande, 27 mila quelle dei docenti, 7 mila quelle degli Ata, 500 degli insegnanti di religione cattolica e 80 degli educatori

  • Sul rinnovo dei contratti della Pubblica amministrazione il Governo si dimostra fermo. La posizione dell’esecutivo si scorge nelle parole della ministra della PA, Fabiana Dadone, secondo la quale “le difficoltà”di incrementare i